davvero, dico sul serio

20140607-233326-84806927.jpgTorno a parlare di CORAGGIO.

Ecco, oggi, il “coraggio di non prendersi troppo sul serio”.

Credo che troppo spesso molte persone, forse per combattere un’enorme insicurezza, si prendano davvero troppo sul serio trasformandosi, talvolta, in enormi stronzi. Non è che, se mi guardi con sufficienza o parli con tono perentorio, hai ragione a prescindere! Se hai detto una cazzata, una cazzata rimane.20140607-233327-84807705.jpg

Esercitati ad avere un tono più dolce. Rivaluta il “rispetto” e consideralo quando parli con le persone. Impara a dire parole come “grazie” e “scusa”, ma senza usarli come presa per il culo. Per esempio.

Spesso, molto spesso il tuo interlocutore, oltre ad essere un essere umano, ha un cervello. E, pensa un po’, lo usa. Lo usa anche per sorriderti e lasciarti andare via contento, capendo che spiegarti sarebbe una fatica inutile.

20140607-233327-84807945.jpgPrendersi un po’ meno sul serio aiuta a gestire le nostre insicurezze con umiltà ed ironia. Spesso, stanchi e stressati, rischiamo anche di rendere dei NON problemi delle catastrofi prive di speranza. La speranza c’è sempre.
Sorridiamo di più. Ridiamo. Ridere a voce alta sarebbe “la vittoria”. Ridere anche da soli.

Guardiamoci da fuori, ed amiamo la persona che stiamo guardando. Non con presunzione però.

Davvero, dico sul serio.

Buona giornata.

Angela