auguri

“Sentire”, “parlare” e oggi “vedere”… a volte anche “non vedere”.

20140304-172920.jpgQuanto vorremmo tutelare noi stessi, e non assistere al frequente cattivo gusto di molti, non solo per quanto riguarda outfits o scelte estetiche, ma anche atteggiamenti e comportamenti di chi ci circonda.

Essere consapevoli della bruttezza che c’è in giro ci fa essere, talvolta, disillusi e frustrati, e ci fa dimenticare quanto bello esiste.

Ma il Bello c’è. Anche il Bellissimo, spesso.

La natura è il primo teatro di meraviglie che mi viene in mente, ma pensiamo anche all’architettura e all’arte in genere, senza dimenticarci delle persone. Perché, che ci crediamo o no, esistono anche persone meravigliose. Un po’ più raro incontrarle, ma sono in mezzo a noi! 😉

Persone interessanti, intelligenti, non egoiste, brillanti, sincere e buone. La bontà… che dote fantastica…

Guardiamo di più le cose belle, apprezziamole e facciamone parte.

20140304-172931.jpg

…poi, a volte, capita che non si ha più la possibilità di vedere qualcosa o qualcuno e questo ci rattrista, ma ricordare è un po’ come continuare a vedere. Non vedo un’amica da circa 13 anni e 5 mesi, ma la ricordo spesso. Oggi avrebbe 33 anni, probabilmente un paio di figli, e sempre un sacco di cose da raccontarmi. 🙂 Dopo tanti anni e un percorso “bello intenso”, riesco a scrivere (qui) di lei, e a sorridere ricordandola.

Buona serata,

Grazie per leggermi, sempre così numerosi!

Angela